• Storie di donne vincenti

    Il Setterosa Nazionale Italiana Pallanuoto

  • Sport Mental Coach

    Preparatore Mentale specifico per la performance

    Leggi di più
  • Accendi la Mente Illumina la performance®

    Il metodo per allenare il gioco interiore

  • S.F.E.R.A.© Coach

    Allenare la Mente con il modello S.F.E.R.A.©

    Leggi di più
  • Facilitatore PSYCH-K®

    Cambiare le credenze limitanti

    Leggi di più
  • Sport Coaching Genitori

    Allenamento consapevole per genitori sportivi

    Leggi di più
  • Atlet* e allenator* altamente sensibili

    L'alta sensibilità nella performance sportiva

    Leggi di più
  • Per un ambiente sportivo sano e protetto

    Organizzazione impegnata a proteggere atleti e atlete dagli abusi emotivi e fisici

Aurora Puccio Sport Mental Coach

Accendi la Mente Illumina la Performance
aurorapuccio_sportmentalcoach
Benvenuto!

Mi chiamo  Aurora Puccio e ho scelto di essere uno Sport Mental Coach, allenatore mentale, perché da giocatrice non riuscivo a capire il mio allenatore quando dalla panchina urlava arrabbiato: “Dai ragazze. Concentratevi di più.”

Il fatto è che non ci ha mai spiegato come… ! Eppure grazie a lui  mi sono  incuriosita e appassionata all’argomento. Dopo aver studiato e soprattutto sperimentato gli strumenti in prima persona, ho preso consapevolezza che un allenamento mentale è possibile praticarlo.


Storie di performance, strategie mentali, 

leadership e lotte per la parità di genere

“Setterosa” racconta la storia della Nazionale Italiana di Pallanuoto, famosa nella storia dello sport azzurro e internazionale per il grande slam ottenuto nel breve tempo di dieci anni: quattro titoli Europei, due titoli Mondiali e un’Olimpiade. Le campionesse olimpiche si sono raccontante all’autrice senza remore: imprese sportive, emozioni, aneddoti, curiosità, e gesti scaramantici intrecciati con il mental coaching sportivo. Hanno mostrato a cuore aperto il rovescio della medaglia: l’ansia di non farcela, le crisi psicologiche, le dinamiche di gruppo, le lotte per le pari opportunità, ma anche l’aspetto umano e la capacità di divertirsi insieme creando una famiglia. Una storia dove la performance, analizzata in ogni dettaglio evidenziando una forte leadership individuale e di gruppo, è stata influenzata dal contesto storico-sociale. In uno sport considerato il più fisico in assoluto e solo al maschile, le donne hanno dimostrato di saper vincere con l’intelligenza agonistica battendo avversarie fisicamente più forti.


Sport Mental Coach

Accendi la Mente Illumina la Performance®

Se sei un atleta, un allenatore, un arbitro o semplicemente una persona curiosa, non sei qui per caso. Sei qui, perché stai cercando una risposta alle tue domande.

Una soluzione a quei problemi che interferiscono sulla tua prestazione sportiva e non solo, impedendoti di esprimere le tue potenzialità al massimo. Intuisci di possederle, e non sai come tirarle fuori dal guscio.

Intuisci inoltre di percorrere tutti i giorni sempre la stessa identica strada che non ti sta portando ai risultati desiderati. Intuisci, di dover cambiare qualcosa, ma non sai cosa e non sai come.

Sai anche che stai perdendo il tuo tempo prezioso, girandoti su te stesso in cerca di una via d’uscita, esattamente come il cane che si morde la coda.

Attraverso un percorso di sport mental coching, ti accompagnerò alla scoperta delle potenzialità della tua mente, alla creazione della tua strategia mentale e alla liberazione della tua creatività.

Sarai tu stesso a comprendere quando sarà il momento di spiccare il volo da solo, sapendo di  essere in grado di gestirti in modo autonomo l’allenamento personale, che durerà poi tutta la vita.

In questo viaggio, il coaching sportivo mentale, rappresenta la bussola che ti indicherà la direzione per arrivare alla massima prestazione, migliorando anche la qualità del tuo modo di vivere.

Tutti gli strumenti, le tecniche che avrai modo di sperimentare durante il percorso, potranno essere da te acquisiti soltanto se prenderai la decisione di impegnarti nella parte pratica.

Mettendoti in gioco in prima persona, permetterai a te stesso di replicare i modelli vincenti che ti fornirò, creando il tuo personale metodo, ancora più potente e performante di qualsiasi altro standardizzato.

Ciò avverrà in modo naturale non appena prenderai coscienza della tua unicità, come punto di forza per creare la tua mentalità vincente.


Puoi continuare a percorrere la stessa strada oppure puoi prendere la decisione di darle una svolta, un cambiamento costruttivo verso una qualità migliore accendendo la Mente e illuminando la performance.
A te la scelta!!!


Intervista sulle prestazioni olimpiche di Tokio 2020 e sul libro del Setterosa
atleta allenatore altamente sensibile
L'alta sensibilità nello sport agonistico va riconosciuta e compresa come un punto di forza.
Maddalena Musumeci Oro olimpico con il Setterosa (foto archivio personale M.Musumeci)
Storia di donne vincenti nello sport e nella vita. La nazionale di pallanuoto femminile: Lo storico Setterosa( Ph. Claudio Scaccini)
1
Ottieni uno stato mentale efficace e potenzia le tue risorse

2
Raggiungi i tuoi traguardi con metodo e determinazione

3
Liberati dall’ansia del risultato e goditi il viaggio

4
Allenati a trasformare le difficoltà in nuove opportunità

5
Allenati a sviluppare l'intelligenza agonistica

6
Impara ad accettare l'errore come parte del processo di apprendimento

7
Cambia credenze e convinzioni limitanti

8
Allena la mente con esercizi pratici e celebra i successi

9
Riconosci i tuoi punti di forza

10
Accogli e accetta la tua alta sensibilità come un punto di forza

11
Lasciati ispirare dalle storie sportive. Non sei il solo/a ad aver paura di sbagliare, di fallire o di temere il giudizio altrui

12
Il come reagisci alle situazioni fa la differenza


Cecilia Maffei medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Pyeongchang 2018 nello short track specialità staffetta 3000m ( con Arianna Fontana, Martina Valcepina, Lucia Peretti) fa parte del gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre

«Ho trovato tranquillità perché sapevo di poter contare sul tuo aiuto. Ho avuto modo di vedere le cose che stavano accadendo da un punto di vista diverso a cui non avrei mai pensato. Gli spunti che mi hai dato per gestire meglio il dolore alla caviglia e per bilanciare la concentrazione durante la gara, sono diventati molto utili. Mettere a punto la routine pre-gara e pre-allenamento, di cui non ero tanto consapevole, è stato importante.

Mentre prima eseguivo le cose senza metterci la giusta attenzione, seguendo i tuoi consigli notavo le differenze di rendimento durante l’allenamento. Rendimento inteso soprattutto come sopportazione del dolore e concentrazione su quello che stava accadendo in quel preciso momento.»


Progetto “Leadership for life” A2A – con Coreconsulting. Intervento “Manager as coach”

«Lavorare con Aurora vuol dire farsi trascinare dalla sua energia e prendere ispirazione!» Marina

«Grazie per l’energia e la passione che riesci a trasmettere in quello che fai» Alessandra


Pietro Daniello ciclismo specialità mountain bike e marathon

«Ero in blocco totale e con il morale a terra. Dovevo uscire da questa condizione mentale e affrontare un forte impatto con il  cambiamento. Rendermi conto che per prima cosa avrei dovuto cambiare il mio modo di approcciare alla situazione.

L’intenzione, il desiderio, la voglia di uscire al più presto dalla crisi. Appena ho visto la possibilità di farlo con il tuo supporto, non ho tentennato un attimo e ho colto l’opportunità di lasciare andare tutto ciò che mi appesantiva e che stava influenzando anche relazioni extra-sportive

Fare questo percorso con te Aurora, mi ha dato prima di tutto consapevolezza  che si può cambiare, aspetto fondamentale. Da una situazione  di crisi si può uscire migliorandola dal punto di vista sportivo e personale. Quindi sicuramente mi porto a casa la sensazione bellissima di questo cambiamento, di quello che mi hai lasciato tu come persona, come metodo e strumenti. Soprattutto come approccio allo sport. È questo quello che ha dato ulteriore forza nel cambiare».


Letizia Paruscio Circolo Aniene Roma gruppo sportivo Esercito
specialità 200m dorso

«Ero bloccata da quattro anni. Mi sentivo sempre sotto pressione e dal punto di vista mentale questa cosa mi destabilizzava. Non riuscivo più a nuotare neanche a dorso. Avevo perso tutto: la concentrazione, la nuotata, la sensazione di quello che stavo facendo in acqua.  Volevo vincere la sfida più importante: gestire la mia testa e il mio gioco interiore.  Mi sono sentita fortunata a trovare subito Aurora perché temevo di doverne girare due o tre prima di trovare quella giusta. Ho messo ordine nella mia prestazione. Ho imparato a canalizzare le mie energie correttamente e gestire al meglio la mente. 

Di Aurora mi piace l’approccio e ho capito che potevo fidarmi. Quando mi hai illustrato il modello di percorso specifico per le mie esigenze, è stata chiara e trasparente. Non mi hai illusa. Mi hai detto sinceramente che tutto dipendeva dal mio impegno e da cosa ero disposta a fare per ottenere ciò che desideravo. Ancora oggi resto sbalordita di come cambiando alcune credenze io sia riuscita ad assumere il controllo di me di quello che sto facendo sia in allenamento che in gara. In pochi mesi sono riuscita a cambiare il mio approccio rendendolo più efficace.


sport performance coaching pattinaggio a rotelle

Martina nazionale pattinaggio a rotelle, campionessa italiana 2022, prima convocazione nazionale con un quarto posto nella 8k a eliminazione al primo campionato europeo

Il percorso con Aurora mi ha aiutato a comprendere meglio quali fossero le mie potenzialità e mi ha permesso di sfruttarle al meglio.

Ritengo che la figura del mental coach sia davvero importante per raggiungere i propri traguardi e personalmente credo mi abbia aiutato davvero tanto.  Specialmente con le mie ansie e preoccupazioni che inizialmente non riuscivo a gestire.

Grazie a lei sto imparando a farlo e per me è un grande passo avanti.

Inoltre questo percorso mi ha aiutato a prendere maggiore consapevolezza su me stessa e credo che mi porterà a raggiungere gli obiettivi che mi sono posta.

Matteo Avanzini Karate Aurora Puccio Sport Mental Coach

Matteo Avanzini, karate  cat.94kg tre volte Oro Open Italia 2022 e campione italiano assoluto 2022, vice campione europeo 2021

Ero bloccato. Non riuscivo più a esprimere il mio potenziale e non ero consapevole di cosa mi stesse succedendo.

Grazie ai miei genitori che hanno colto per tempo questa mia difficoltà, hanno contattato te Aurora per darmi supporto.

All’inizio tutti noi credevamo fosse un problema di concentrazione. Poi grazie ai nostri incontri e una brutta gara, ho capito con i miei tempi che stavo sbagliando approccio. Ero distratto da altre cose e non mi impegnavo abbastanza. Quando ne ho preso consapevolezza ho preso le mie decisioni e ho ripreso ad allenarmi meglio.

Continuo a mettere in pratica le mie routine mentali ormai consolidate, gli esercizi pre-gara che mi fanno stare bene e assolutamente centrato in quello che sto facendo.
Grazie coach!!

foto Roberto Spasaro

Pattinaggio a rotelle sport mental coaching

Giorgia seconda al campionato italiano 2022

Per gli sportivi come me è molto importante avere una figura come quella del mental coach.
La mia, Aurora Puccio, è una persona molto empatica e comprensiva, che è riuscita sin da subito a capire ciò di cui avevo bisogno in determinati periodi della mia vita agonistica.

Ritengo che il percorso che ho intrapreso con lei è una delle esperienze più importanti e rilevante della della mia carriera. Mi ha permesso di superare vari limiti che io stessa mi ero posta e di comprendere il mio potenziale.

Ad oggi sono molto contenta di aver intrapreso questa strada raggiungendo molti degli obbiettivi che mi ero prefissata.

Ci tengo allora a ringraziare la mia mental coach, che è stata una figura fondamentale per me, sperando di poter lavorare ancora  a lungo con lei vista la mia giovane età».

Padel sport mental coach

Filippo Mangani atleta e istruttore padel giovani  

Si stavano ripresentando gli stessi blocchi nati durante la mia attività agonistica nel golf. Non mi sentivo me stesso e non mi divertivo. Stavolta però non volevo più restare all’interno del tunnel senza fare niente. Ho capito che un supporto esterno poteva essermi di aiuto per sbloccare la situazione.

Ho scelto Aurora dopo aver letto le testimonianze di altri atleti e mi ha ispirato fiducia. Poi quando abbiamo fatto il primo incontro mi sono sentito a mio agio anche a livello comunicativo e sono emerse delle cose sulle quali da subito mi sono messo a lavorare durante gli allenamenti.

Sono diventato consapevole di come avrei dovuto spostare l’attenzione dall’esterno al mio interno. Fregandomene di cosa pensano gli altri o di fare come fanno gli altri.

Sperimentare prima su di me come atleta mi ha permesso poi di cambiare nel modo di comunicare e di relazionarmi anche con i miei allievi.


Allenatore

Maristella Perizzolo Allenatore Serie A2 Softball, Nazionale Under 15 due volte vincitrice del premio Miglior Coach dell’anno

Essere affiancata da Aurora nel mio lavoro di allenatore mi è stato utile per approfondire determinati aspetti mentali che non conoscevo. Mi ha permesso di uscire fuori dalla mia zona di comfort entrando in profondità nei dettagli mai considerati prima e che hanno portato dei miglioramenti alla mia prestazione e di riflesso ai miei atleti.

Mi ha aiutato a restare centrata durante la partita perché anche io, come le atlete, sono sotto pressione e rischio di perdere lucidità. Ho imparato a rimodulare gli allenamenti. Partendo da una struttura su base tecnica e poi rielaborandolo con la chiave mentale

Davide Paludi studente conservatorio

Sono uno studente di musica al conservatorio, e mi sono rivolto ad Aurora per darmi una mano al fine di riuscire a gestire al meglio la mia emotività quando mi capita di suonare in pubblico  emotività scaturita, in parte dall’età, ma credo soprattutto da un brutto incidente di percorso.  Un insegnante rivelatosi capace soltanto di distruggere l’autostima dei ragazzi (avevo 14 anni), ho  perso la fiducia in me. Non riuscivo a esibirmi con sicurezza.

Grazie ad Aurora, che mi ha trasmesso gli “attrezzi” adatti per andare ad affrontare una performance nel migliore dei modi, con il pieno controllo delle mie emozioni.

Carolina Zardo, pallavolo Coppa Italia A2 2018 ex atleta nazionale 

Ho trovato Aurora per puro caso tramite i Social e poi via Skype; ma le cose migliori molto spesso arrivano per caso e così è stato. Con lei è iniziato il mio percorso di consapevolezza. Da subito si è creata quell’empatia che ti permette di capire che si è sulla strada giusta e in buone mani. È una persona diretta, genuina e soprattutto capace di capire cosa serve alla mia mente e come lavora.

La chiave del nostro successo siamo noi, con la nostra convinzione e la nostra caparbietà, ma chi ci sta intorno spesso è determinante per aiutarci a superare domande che molto spesso ci sembrano irrisolvibili.

atleta paralimpica sport mental coach

Allegra Magenta atleta paralimpica scherma e tennistavolo

Non potendo allenarmi quanto vorrei, ho voluto sfruttare al massimo la preparazione mentale e migliorare la capacità di concentrazione, ottimizzando tutte le mie energie e risorse a disposizione. 

Ho iniziato questo percorso con Aurora per potenziare una parte essenziale di una sportiva, forse ancora più importante, essendo in carrozzina e non avendo il fisico dalla mia. 

È una lezione divertente, utile e applicabile da tutti fin da subito.  Mi sono trovata molto bene e ho trovato una grande supporter e un grande aiuto!”  con la propria mente.




C’è un Messaggio per te

Le ultime notizie dal mio Blog

“Se dentro di te ascolti una voce che ti dice che
non puoi dipingere, allora mettiti subito a farlo
e quella voce si spegnerà”
Vincent Van Gogh



I Miei Eventi

Catania – Crossfit allenamento mentale

Catania – Crossfit allenamento mentale Evento 23 Luglio ore 10:00 – 19:00 presso la palestra Virgin Active di Catania. Evento organizzato in collaborazione con MTCZONE di Simone Ferlito personal trainer…

read more


La mia Rassegna Stampa


changethegame e cavallorosa

Il Cavallo Rosa/ChangeTheGame è un’organizzazione di volontariato impegnata a proteggere atlete e atleti da violenze e abusi sessuali, emotivi e fisici.

Credo fortemente nei valori dello sport come ambiente formativo per la crescita personale. Questo ambiente però deve essere sano e non sempre è così. Per questa ragione sostengo l’iniziativa  e ti invito a documentarti attraverso il sito dell’associazione cliccando a questo link: Changethegame-CavalloRosa

Qui sono disponibili risorse formative, codici di condotta e buone pratiche destinati ai coach e strumenti di aiuto per le famiglie, gli atleti e le organizzazioni sportive. Insieme possiamo costruire un ambiente sportivo sano, felice e protetto per i bambini, le bambine, i ragazzi, le ragazze, per ogni atleta di qualsiasi età.

(Fonte Changethegame-CavalloRosa – Nota: l’utilizzo del logo e delle informaizoni su questo sito è stato autorizzato dal Presidente dell’associazione)